lunedì 22 dicembre 2014

PROGETTO #2 : portachiavi in panno






Insomma, è' andata così.
Scambio veloce fra me e la mia amica Silvia, che avete già conosciuto qui, in cui io mi complimentavo per la foto del profilo che consisteva in graziosi articoli in panno e lei mi risponde che sono opera sua.
Caspita, io ho una sezione DIY sul blog, che attende di ospitare dei progetti i carini.
Ed ecco fatto, Silvia mi gira foto e istruzioni via what's app ed io le prometto un post appena possibile.

Poi penso, chissà quante persone saranno in crisi da regalo last minute e quindi...stasera io vi lascio tutte le istruzioni e voi domani andate a comprare il panno per replicare questi capolavori.



Ecco le istruzioni
1. Procuratevi del panno lenci nel colore che vi piace ed anche delle paillette/ bottoni/ strass o qualsiasi altra decorazione vi piaccia.
2. Tagliate due sagome di panno lenci della forma che vi piace di più
3. Sovrapponete e cucite o a macchina o a mano e lasciate un apertura di un centimetro circa che vi servirà per inserire il cotone.
4. Una volta infilato il cotone (se è il caso aiutatevi con un uncinetto o un ferro da calza), inserite un nastro di raso della lunghezza desiderata e procedete a fermarlo fra i due lembi che andrete a cucire.
5. Cucite i due lembi ed il vostro " ninnolo" di panno lenci sarà terminato.
6. Decorate come più vi piace.

Buone Feste e buon lavoro.


domenica 21 dicembre 2014

Biscotti Pan di Zenzero



Come tradizione ormai da almeno tre anni, è mio compito durante la preparazione del pranzo di Natale cucinare i biscotti allo zenzero. Non che sia il mio unico compito, ma è certamente il mio preferito. Dopo tutto questo tempo non hanno perso per me il loro fascino, non solo per il sapore, ma anche perché mi ricordano la gioia di questa festa.
Ammetto però che mi sono annoiata di utilizzare sempre le stesse formine (tranne quelle a forma di omino, che mi inteneriscono sempre), così da un po’ di tempo a questa parte ho iniziato a curiosare alla ricerca di qualcosa di nuovo da fare con questo amato impasto.
Alla fine di novembre, in crisi di astinenza da biscotti, io e mio fratello ne abbiamo fatti un po’ e abbiamo provato a metterci un ripieno. Non avendo ingredienti particolari per preparare un ripieno, ci siamo affidati alla marmellata, che non delude mai nei dolci, e abbiamo scelto quella alle arance.
La ricetta che abbiamo usato è questa:
-150g burro;
-350g farina;
-150g miele;
-1 uovo;
-160g zucchero;
-1pizzico sale;
-2ts zenzero;
-2ts cannella;
-1/4ts noce moscata.

Se poi volete decorarli con la glassa:
-200g zucchero a velo;
-1 albume.

Amalgamare insieme gli ingredienti fino ad ottenere un impasto abbastanza omogeneo, aggiungere poi le spezie. Visto che l’utilizzo delle spezie è sempre molto personale, le dosi che ho scritto sono la base da cui partire, poi a seconda dei vostri gusti non abbiate paura di aumentarle, soprattutto le cannella e lo zenzero, fino a quando l’odore dell’impasto rispecchia il risultato che volete ottenere. Il gusto sarà praticamente uguale. Noi di solito circa le raddoppiamo.
A questo punto prendete una parte di impasto e lavoratela a mano, sarà abbastanza appiccicosa, quindi spolveratela di farina fino a quando sarà più facile da lavorare. Quindi stendetela e sbizzarritevi con gli stampini.
Per i biscotti ripieni invece, per questione di semplicità nel chiuderli, abbiamo optato per tagliarli a forma di quadrato, come i ravioli. Mettete un cucchiaino di marmellata su un biscotto e poi copritelo con un altro biscotto, premendo bene sui bordi in modo che non si apra.
Per entrambi i tipi di biscotti, cucinateli in forno ventilato a 170°C per 9 minuti.
Consiglio di mangiarli dopo che si siano raffreddati anche se siete curiosi di sapere se sono venuti bene. Ancora caldi infatti sono sempre meno saporiti e vi potrebbe venire l’ansia di aver sbagliato le dosi.
Quando si saranno raffreddati potrete decorarli con la glassa, sbattendo l’albume con lo zucchero e mettendo il composto in una siringa per dolci con la punta fine.
Fabi

sabato 20 dicembre 2014

#3 Regali di Natale Home made: zucchero con zenzero e scorza di limone

 
qui si continua a preparare i regali di Natale ed a sperimentare con l'essicatore che come sapete è stato il mio regalo di Natale.

E dopo gli esperimenti salati (vedi sale aromatizzato)
passiamo ad uno dolce.
ZUCCHERO AROMATIZZATO CON ZENZERO E SCORZE DI LIMONE BIO
 
Per questa ricetta non esistono delle dosi vere e proprie, ma piuttosto la spiegazione del procedimento.




INGREDIENTI

scorze di limone Bio (visto che userete le bucce è obbligatorio usare limoni biologici che hanno la buccia senza trattamenti chimici e pesticidi)
Zenzero Fresco
Zucchero Semolato

Pulire lo zenzero fresco e tagliarle a fettine sottili.
Sicuramente questa sarà la parte più noiosa, visto che lo zenzero è un po' laborioso da pulire.
Sbucciare il limone facendo attenzione a non prendere la parte bianca che è amara.
Mettere nell'essiccatore e far andare fino a quando non risulteranno ben secchi.
A questo punto tritare il tutto ne frullatore ed unire la polvere a dello zucchero semolato.
Io ho messo un cucchiaino di polvere ogni tre cucchiai di zucchero.
Va benissimo per addolcire le vostre tisane oppure per i vostri impasti dolci.


venerdì 19 dicembre 2014

#2 Regali di Natale Home Made: sale aromatizzato salvia e rosmarino



E' tardi, è tardi...Natale incombe ed anche quest'anno sono in ritardo con i regali di Natale.
La cucina sembra un enorme fucina dove mancano solo piccoli elfi che mi aiutino insieme alle marmotte della Milka.
Non so se ne verrò a capo ed anche quest'anno mi lamento di come mi sia ridotta malissimo e di come non possa che dare la colpa a me visto che non delegando è tutto sulle mie esili spallucce.

Se siete come me, non vi arrendete e guardate il post precedente che magari vi può aiutare oppure la ricettina di seguito che è veloce, semplice e magari qualche regalo last minute ve lo risolve.

Premessa, il mio personale Babbo Natale nella persona di me, me stessa e me medesima mi ha regalato l'essicatore che è stato prontamente usato per fare qualche regalino di Natale, ma la ricetta di seguito la si può risolvere anche con il forno.

Viene da qui, e ribadisco che questa donna è un genio e non sbaglia un colpo, quindi grazie anche a lei per avermi salvato il Natale.







Di seguito la ricetta:

200 gr. sale marino integrale
1 o 2 spicchi di aglio piccoli
due rametti di rosmarino (solo gli aghi)
un rametto di salvia (solo le foglie)

In un mixer versare il sale, l'aglio, gli aghi di rosmarino e le foglie di salvia (precedentemente lavate ed accuratamente asciugati) ed azionare il mixer fino a quando tutto sarà ben amalgamato.
A questo punto se avete l'essicatore mettete il contenuto su un foglio di carta forno che adagerete sul vassoio dell'essicatore e che lascerete essicare a 70 gradi per 50-60 minuti.
Se invece volete usare il forno basterà una mezz'oretta in modalità ventilata a 90 gradi avendo l'accortezza di controllarlo spesso e di smuoverlo di tanto in tanto.

Nota: io per ottenere un sale più fine, considerando che il sale marino è molto granuloso dopo averlo fatto essicare ho rifatto un passaggio nel mixer prima di metterlo nel barattolo.

Con un bel nastro di rafia, un bigliettino può essere un piacevole pensierino per Natale.



mercoledì 10 dicembre 2014

Regali di Natale Home Made






Oggi niente nuove ricette, ma alcune idee se siete a corto di regali di Natale.


Di seguito trovate una selezione di ricettine semplici che potrebbero esservi utili per i vostri regali di Natale.


Io di seguito vi lascio la lista con tutti i link, basterà procedere a studiare un bel packaging con dei barattoli chiusi con dei fili di rafia oppure dei sacchettini carini con dei fiocchi in tema "Christmas"; naturalmente non dimenticate il bigliettino che indica il contenuto.


Ecco a voi:




Dado granulare


Biscotti integrali


Biscotti alla cannella


Cioccolata calda


Barrette ai cereali


Biscotti Pan di Zenzero


e come regalo di Natale a tutte voi una proposta grafica per le etichette in tema Mela e Cioccolato.






Ora  non vi resta che iniziare a preparare i vostri regali.


Buon lavoro









Torta di mele e yogurt

Oggi ospiti in cucina...ecco a voi Stefania e la sua splendida torta di mele Lascio la parola a lei: Io adoro le...