domenica 4 gennaio 2015

Zenzero Candito Home Made


I nostri progetti per le vacanze di Natale erano grandi scarpinate in montagna, ma complici la salute malconcia mia e del topo di casa e la neve che scarseggia sulle cime, siamo rimasti parecchio a casa.
E cosa si fa quando si è tappati in casa?
Beh, lo zenzero candito può essere una discreta idea.
Certo il procedimento è un pò lungo, ma se come noi vi aspetta un pomeriggio "domestico" il mio consiglio è di farlo. Inoltre è molto semplice ed è adatto come rimedio naturale ai mali di stagione.
Sentite cosa dice Wikipedia in merito allo zenzero
" Il rizoma essiccato, generalmente commercializzato in polvere, è impiegato come spezia in cucina e nella preparazione di liquori e bibite (in particolare del Ginger ale) come aromatizzante. Ha proprietà stimolanti la digestione (stomachico), stimolanti la circolazione periferica, antinfiammatorie ed antiossidanti, e si ritiene tradizionalmente contribuisca alla conservazione ed all'esaltazione dei sapori delle pietanze cui è solitamente associato. Il rizoma possiede una evidente azione antinausea, antiemetica (contro il vomito), antipiretica e antiinfiammatoria"
L'avevo già provato a fare un paio di anni fa, ma non era venuto per niente buono e quindi mi ero un pò arresa al fatto che non sarei mai riuscita a farlo, ma ieri ho poi trovato questa ricetta sul sito " un tocco di zenzero" e sarà il nome (se nel nome metti la parola zenzero, di quello cabdito avrai una ricetta fenomenale) o il fatto che mi sono armata di coraggio, fatto sta che ho riprovato.
Risultato uno zenzero fantastico.
Vi riporto di seguito la ricetta, senza alcuna modifica perche se la seguite fedelmente verrà proprio buono.
INGREDIENTI
Zenzero fresco grammi 500 ( già pulito)
Zucchero 500 grammi
Acqua 250 ML
La parte più lunga, sarà pulire lo zenzero, perchè essendo un pochino bitorzoluto, dovrete fare attenzione a non tagliarvi ( ma se avete fatto lo zucchero aromatizzato ormai avrete preso la mano).
Dopo averlo pulito bene bene con l'aiuto di un pelapatate e di un coltellino, non ci devono essere più residui di buccia, tagliatelo a fettine sottili e mettetelo in un pentola con il fondo spesso e 100 ml. di acqua..
Fatelo cuocere per 35-40 minuti. Scolarlo e farlo raffreddare.
Rimettere le fettine nella stessa pentola, aggiungendo lo zucchero e la restante acqua, far ciocere sempre a fiamma bassa per 45/50 minuti.
Togliere dal fuco e farli raffreddare su un foglio di carta forno.
Quando saranno ben freddi fateli rotolare delicatamente su un altro foglio di carta forno cosparso di zucchero.
Per conservarlo potete metterlo in barattolini di vetro puliti e sterelizzaati oppure in sacchettini di plastica per alimenti.
Peccato che Natale sia già passato, perchè questo potrebbe essere un regalino carino, ma comunque c'è ancora la Befana.

10 commenti:

  1. ricetta da conservare...sembra decisamente buono!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è davvero e poi se lo metti in un barattolino carino lo puoi portare anche a lavoro.

      Elimina
  2. sai che è proprio una bella idea?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille...mi fai diventare rossa 😌

      Elimina
  3. Ops...non ho idea di come possa essere il sapore dello zenzero! Mai assaggiato! Posso solo dire che giusto per non sprecare nulla, quest'anno mia suocera, ha utilizzato le bucce di pompelmo per farle candite.
    E devo dire che sono buonissime, soprattutto se non fai caso all'aroma amarognolo che ti lasciano come retrogusto, ma quello è effetto del bianco che lei ha lasciato. Devo assolutamente cercare lo zenzero in qualche pasticceria...troppo curiosa.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccantino...lo mangi e poi bruciacchia in gola ed in bocca.
      Ma non come i peperoncini...una cosa diversa, però fa benissimo alla gola.
      un abbraccio anche a te

      Elimina
  4. Buona idea e quante buone ricette ti verrò a trovare presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille.
      Sei veramente gentile.
      Buona domenica.

      Elimina
  5. In un barattolino decorato è anche un'ottima idea regalo, non solo per Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Sì...hai proprio ragione.
      Buona domenica

      Elimina

Torta di mele e yogurt

Oggi ospiti in cucina...ecco a voi Stefania e la sua splendida torta di mele Lascio la parola a lei: Io adoro le...